SE NON DIVENTERETE COME I BAMBINI (presenti nel presente, qui ed ora), NON ENTRERETE NEL REGNO DEI CIELI (la consapevolezza) - Gesù di Nazareth -

giovedì 4 gennaio 2018

PER NASCERE NELLO SPIRITO CI VUOLE UN MIRACOLO: LO SPIRITO SANTO



LE NASCITE MIRACOLOSE
"Un giorno, mentre la regina faceva il bagno, ecco che un gambero saltò fuori dall'acqua e le disse: "Il tuo desiderio sarà esaudito: darai alla luce una bambina." La profezia del gambero si avverò e la regina partorì una bimba così bella che il re non stava più nella pelle".
In moltissimi racconti e fiabe il protagonista viene alla luce in modo miracoloso: da genitori vecchi senza speranza (come Sara nella Bibbia) come Pinocchio che nasce da un legno, come Gesù che nasce da una vergine e anche come Krishna che nasce perchè gli dei s'incarnano nell'utero della sua mamma. Anche la bella addormentata è nata secondo la profezia da una coppia sterile. Il gambero (in latino: cancer, gambero) è il simbolo della fine della crescita del giorno. Infatti nel mese di giugno (il sole entra nel tropico del cancro) il sole come il gambero ritorna sui suoi passi ed i giorni iniziano ad accorciarsi, ed è per questo che, nel mese di giugno il sole è paragonato ad un granchio che procede a ritroso. Nella fiaba è l'annuncio di un ritorno al grembo in cerca della propria luce, la nascita della Bella sarà il più grande viaggio a ritroso della nostra introspezione.


La fiaba continua qui 

Nessun commento:

Posta un commento