SE NON DIVENTERETE COME I BAMBINI (presenti nel presente, qui ed ora), NON ENTRERETE NEL REGNO DEI CIELI (la consapevolezza) - Gesù di Nazareth -

domenica 23 aprile 2017

RIFLESSIONI FIABESCHE


PICCOLI UOMINI E GIGANTI NANI

Nella fiaba i bambini imparano a superare l’angoscia di essere bambini in un mondo di grandi. Solo affrontando le sfide della vita e superandole essi potranno arrivare alla propria indipendenza e realizzazione, così come l’eroe ottiene il suo regno e la felicità dopo aver vinto le battaglie che si presentano durante il cammino. L’identificazione coi personaggi e la partecipazione emotiva al racconto sono possibili perché le fiabe parlano il linguaggio della fantasia, che è lo stesso del bambino. Invece i grandi imparano nelle fiabe a ritrovare il loro mondo infantile perduto, il modo sano semplice e ingenuo di affrontare la vita senza false apparenze; nelle fiabe gli adulti ritrovano il contatto con la natura e il gusto dell'interiorità spirituale.

RIFLESSIONI FIABESCHE

Nessun commento:

Posta un commento